Fountain Pen Review: Pelikan M200 Demonstrator Anthracite Fine

1) First impressions
I have always liked the demo models especially when the filling system is not with cartridge. I have seen this pen for the first time online on ebay, but the various models were always among auctions and the final prices plus shipping costs were not worth spending over the candle, despite its gray actracted me, more and more. One day I stopped at the shop Cartoleria Dettori in Cagliari (Sardinia, Italy) to see which pen they had and it was there and looked at me and it looked like it was waiting for me. So I bought it.
The box was a classic Pelikan soft cardboard with a hard cardboard inside with warranty, loading and maintenance booklet.

2) Aesthetics and finishing
The pen is “diamond” polished transparent gray plastic with gold plated trims. Like all other Pelikan pens it is perfectly assembled with no imperfections or smudged and it seems better than in photos.

3) Design, size and weight
As I have already written, the pen is in transparent grey plastic, with classic cylindrical shape, curved ends and cap tip with golden pelican. The clip is shaped like a pelican beak with eyes at the beginning. There is a golden ring at the base of the pin for piston movement. The pen measures 125 mm capped, 121 mm uncapped, 146 mm posted, 57.5 mm cap lenght, 12 mm body diameter, 13 m cap diameter, 9.5 mm grip diameter. The size is average-regular and its weight is of gr. 13.8. When in use the pen is well balanced, comfortable and easy to handle with and without cap which, weighing very low, has almost no effect.

4) Nib design and performance
The gold plated stiff steel nib measures 19 mm in length and wingspan 6.5 mm. The stroke is fine and I chose it because it was the only way I found it. Compared to the medium of the M150 is definitely a fine stroke and probably the nibs are of the same series. However, it is flowing and smooth on all types of paper. The ink doesn’t dry easily in the nib but does not stay too much even on paper.
The classical feed system is in plastic with horizontal strips. The nib is unscrewable like all Pelikan nibs and can be replaced with one from the same series, as well as allowing easy maintenance of the pen.

5) Filling system
The M200 has a classic piston filling system operated directly at the extreme end of the body. The system components  are in plastic because the pen is in a low level class.
Considering the classic three drops to extract immediately after filling, the pen can hold a quantity of ink that allows prolonged use without the fear that the ink will end ahead of schedule. In any case, pen grip and nib are compatible with Stipula Netto Netto and Visconti traveling ink systems .

6) Cost / Value
When I saw the pen on ebay, italian auctions ended always around € 70.00 plus shipping costs and the foreigners buy-now were € 60.00 plus shipping costs to Italy and then they were equivalent. Then I bought it on January 17th, 2008 at the dealer Cartoleria Dettori in Cagliari and I paid it € 60.00 new, and considering that is a demo out of production and that the pen is really beautiful in this transparent gray, I believe I have done a good deal. Warranty, for all Pelikans, is for 3 years but I think I will never benefit of it if has the same reliability of the M150.
I feel good buying at Cartoleria Dettori where in the past I could buy some rare pieces on behalf of members of FPN, too.

7) Overall opinion and conclusions
Considering as advertising the information collected on FPN, on ebay auctions and on the Pelikan site, I can say that they have well described the pen even if the light changes everything in a photo. In my collection the pen is placed in an intermediate position, not so much for the value, which is average-low, but for the peculiarity of the pen, now rare, which was also produced in other demo (and non demo) colorations. Undoubtedly I would buy the pen again, and I suggest to anybody that found a M200 still around to take it for collection or personal use and not as an investment.

Condominiums Manager, Fountain Pens Collector, Digital Photography Enthusiast. Amministratore di Condomini, Collezionista di Penne Stilografiche, Appassionato di Fotografia Digitale.

Tagged with: , , , ,
Pubblicato su Reviews

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Il sismabonus sarà esteso anche all'edilizia residenziale pubblica
    Estendere all'edilizia residenziale pubblica gli incentivi al miglioramento sismico. Lo ha annunciato il Ministro Delrio.In Italia, secondo quanto pubblicato con un comunicato ufficiale pubblicato sul sito del MIT, il 40% degli edifici di edilizia residenziale pubblica, sono localizzati in zona sismica 1, la più a rischio, e sono stati costruiti prima d […]
  • Servitù coattiva di passaggio e comproprietà dei fondi serventi
    Se una persona è proprietaria di un fondo intercluso, il fatto che sia anche comproprietaria dei fondi che si frappongono tra il primo e la pubblica via incide sulla possibilità di ottenere la costituzione di una servitù coattiva di passaggio?Di questo particolare aspetto relativo alla costituzione di una servitù coattiva di passaggio si è occupata – sia pur […]
  • Fumare in condominio? No, grazie.
    In Italia è oramai noto il divieto di fumo che vige nei locali chiusi, ad eccezione di apposite sale fumatori, nonché di luoghi privati non aperti ad utenti o al pubblico (per esempio: una scuola, un cinema).La legge che disciplina tale divieto, è la c.d. legge Sirchia [1] .E per quanto riguarda gli spazi condominiali? Si può fumare nelle scale, nel giardino […]
  • Il vespaio tra suolo e pavimento è parte comune se il contrario non risulta dal titolo.
    Per i beni indicati nell'art. 1117 Cc, che la norma considera di proprietà comune dei proprietari delle singole unità immobiliari dell'edificio, non si può tecnicamente parlare di “presunzione” di condominialità quanto, piuttosto, di riconoscimento legale della natura comune (Cass. n. 14809/2017).Natura comune che può essere derogata solo con patto […]
  • Infiltrazioni e accertamento tecnico preventivo
    Qual è l'utilità dell'accertamento tecnico preventivo (anche detto ATP) nel caso di presenza di infiltrazioni?Prima di entrare nel merito e ricordando sempre che non esistono formule generali valide per tutte le ipotesi, ma che bisogna valutare sempre caso per caso la migliore strada processuale da intraprendere, è utile soffermarsi sul fenomeno, l […]
  • Edifici a rischio crolli. Buone notizie. Le spese per la diagnosi saranno a carico dello Stato
    Le operazioni, che normalmente sono a carico dei privati, saranno a carico dello Stato per un investimento che si stima per circa 120 milioni di euro.Dopo il crollo della palazzina presso la città di Torre Annunziata, che ha prodotto otto vittime, il problema della sicurezza dei fabbricati sembra rappresentare una priorità per l'attuale Governo.Il Sotto […]
  • La sorte del credito condominiale in caso di fallimento del condomino-imprenditore
    L'ipotesi di fallimento del condomino imprenditore, che svolge, dunque, attività commerciale, configura, da sempre, una situazione alquanto complessa per l'amministratore di condominio, con riguardo alla gestione dell'immobile e soprattutto per quanto attiene alle precise procedure da porre in essere per il recupero delle spese condominiali de […]
  • Passi carrai. Il condominio paga la doppia imposta
    Il passo carraio va pagato anche se per la stessa occupazione è già corrisposta la Tosap e la Cosap.Questo è quanto espresso dal Tar Liguria con sentenza n. 664 emessa in data 24 luglio 2017, che ha respinto il ricorso presentato da un condominio contro il Comune di Genova. ...
  • Ecobonus in condominio. Pubblicate le regole per avere la detrazione
    La documentazione relativa all'ecobonus del 70% e del 75%, riservato alle parti comuni dei condomìni, potrà essere inviata all'Enea a partire dal 15 settembre 2017 Si allega il vademecum, aggiornato al 10 luglio, pubblicato sul sito di ENEA per gli interventi di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali, che possono acc […]
  • In caso di immobile pignorato, i canoni non percepiti vanno ugualmente dichiarati
    Anche in caso di pignoramento dell'immobile, si continua ad applicare l'art. 26, comma1, TUIR,secondo cui i redditi fondiari concorrono a formare il reddito indipendentemente dalla loro percezione.Non rileva il fatto che il contribuente riferisca di aver perduto il possesso del bene locato a seguito della nomina di un custode giudiziario diverso da […]
Statistiche del Blog
  • 38,905 hits
Categorie
Archivi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: