Some suggestions always useful against thefts of camera/videocamera

It is always a bad sensation to discover that someone has stolen our photographic or video equipment.  The past summer was like the others, with a lot of friends and other people I know that don’t have their equipment anymore, neither the pictures inside of them, that were just shot taken. So here you can find some suggestions, that I wish I had written before, to prevent thefts of your equipment. You are free to follow one of them, a mix of them, or all of them.

  • Always set on the camera the Owner’s, Author’s and Copyright information (I don’t know if it is allowed in the videocameras too), better if you use an email, in order to let an honest customer (that could buy the equipment online trought an auction service) to reach you easily if the thief had not deleted them.
  • If you are not on a trip with friends but you are planning to visit crowded places like museums, churchs, concerts, etc. using also public transport, try to prefer a shoulder bag instead a backpack or monoshoulder backpack. Infact backpack are easily to be opened without any possibility for you to catch the action. And look for a bag that is difficult to open without your notice, leaving the zippers in front of you.
  • Never waste original boxes with which, because of serial numbers, you have the only possibility to demonstrate you are the real owner of the stolen equipment, in case of finding them by the police. Exif serial numbers are not sufficient proofs.
  • If you travel outside your country never forget to carry on in your wallet a copy of the proof of purchase of your equipment, to avoid its sequestration by the customs men if they think you are not carry on the equipment for personal use but to import it illegally and you don’t want to pay import fees.
  • Inside rooms, never leave your equipment on your chair’s back or on a clothes hanger, even if it is close to you. It is preferable to feel the bag with an arm or a leg, so take it close to you with an arm or a leg wrapped in the shoulder belt, in order to be noticeable if someone tries to take it or to open it. If you are sure you won’t disturb anyone, you can hide inside the bag a motion sensor alarm, that you can find in any bricolage or electronic dealer.
  • You can use a GPS GSM/GPRS tracker, now available at around Eur 100.00, to be left in the highest pocket of the bag. It can be remotely activate giving you by email/gprs or sms, the exact position of the bag, the route that it made since the theft, and you can also listen to the rumors and voices around it. You can give all of these information to the Police in order to better find the thieves.
  • Remember that most of public places and pubs or restaurant have video surveillance systems, useful to try to identificate the thief.
  • Also if you have understand who is the thief, or you have found him with the GPS tracker, don’t act as an hero: call the police. The best camera is not worth your life.

Condominiums Manager, Fountain Pens Collector, Digital Photography Enthusiast. Amministratore di Condomini, Collezionista di Penne Stilografiche, Appassionato di Fotografia Digitale.

Tagged with: , , , , , , , , ,
Pubblicato su Opinions, Technologies, Tips&Tricks

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • La restituzione delle chiavi non sempre comporta la restituzione dell'immobile
    La restituzione delle chiavi non sempre comporta la effettiva restituzione dell'immobile locato, lo ha precisato la Corte di Cassazione con la sentenza n. 6467 del 14 marzo 2017.Il casoIl locatore di un immobile ad uso non abitativo citava in giudizio il conduttore moroso; in primo grado, il Tribunale dichiarava cessata la materia del contendere con rig […]
  • Impianto elettrico e detrazioni fiscali per interventi ristrutturazione
    Gli interventi riguardanti gli impianti elettrici presenti negli edifici possono beneficiare delle detrazioni fiscali previste in relazione alle così dette ristrutturazioni edilizie?Prima di entrare nel merito del quesito – che può riguardare tanto impianti posti a servizio di unità abitative, tanto impianti inerenti parti condominiali dell'edificio – è […]
  • Ripartizione spese sbarra di accesso ai posti auto condominiali
    Qual è il criterio di ripartizione da utilizzare se si rendono necessari interventi manutentivi sulla sbarra automatica che limita gli accessi ai posti auto condominiali?Quali condòmini sono tenuti a partecipare alla spesa?Installazione di una sbarra per delimitare l'accesso ai posti auto condominialiPrima di entrare nel merito della questione è utile, […]
  • Ponteggi e furti in appartamento, niente condanna del condominio se non ne ha la custodia
    In tema di furti in appartamento condominiale agevolati dalla presenza di un'impalcatura non può essere considerato responsabile il condominio per la custodia dei ponteggi, ove dall'insieme dei fatti accertati in sede istruttoria merga chiaramente che la compagine non avesse alcun potere su quella struttura.Questa, in breve sintesi, la conclusione […]
  • Indennità per perdita di avviamento e attività imprenditoriale o professionale
    In tema di corresponsione da parte del locatore a favore del conduttore della così detta indennità per perdita di avviamento, la natura professionale o imprenditoriale, che ai sensi di legge indice sul diritto alla corresponsione dell'indennità, va valutata anche in relazione alla organizzazione di lavoro del conduttore e non solamente in relazione alla […]
  • Giunto strutturale, nozione e ripartizione delle spese in condominio
    Che cos'è un giunto strutturale?Nel caso di presenza di un giunto strutturale in un edificio in condominio, qual è il criterio di ripartizione delle spese che bisogna osservare se si rendessero necessari interventi conservativi?Partiamo dalla nozione di giunto strutturale.Nell'ambito ingegneristico con questa locuzione si fa riferimento a quell […]
  • Lastrico solare esclusivo: manutenzione e ripartizione spese.
    Anche se l'uso del lastrico solare o della terrazza a livello non è comune a tutti i condòmini, in virtù delle attribuzioni riservate all'assemblea dall'art. 1135 Cc, la stessa è comunque tenuta alle opere di manutenzione straordinaria e le relative spese, ripartite a mente dell'art. 1126 Cc, rimangono per un terzo a carico del proprietar […]
  • Rinvio dell'assemblea a mezzo annuncio in bacheca condominiale
    In tema di rinvio dello svolgimento dell'assemblea condominiale, sebbene tale comunicazione debba avvenire con le stesse forme prescritte per la convocazione, deve ritenersi sufficiente a fare considerare invalida la delibera assembleare assunta a seguito di comunicazione di rinvio di quel consesso ad altra data formulato semplicemente mediante affissio […]
  • Quorum approvazione rendiconto consuntivo
    Nell'ambito delle prerogative dell'assemblea del condominio negli edifici, quali sono i quorum deliberativi necessari per l'approvazione del rendiconto di gestione?Il contenuto del suddetto documento, che potrebbe non limitarsi alla esposizione dell'ordinaria gestione, è in grado d'incidere sulle maggioranze previste dalla legge?Part […]
  • Conto corrente condominiale per lavori straordinari, è obbligatorio?
    Nel condominio in cui vivo sono stati deliberati lavori di manutenzione straordinaria delle parti comuni dell'edificio.Nell'ultima assemblea, quella inerente alcuni aspetti pratici della esecuzione delle opere nonché dei pagamenti, l'assemblea ha altresì deciso di autorizzare l'amministratore all'apertura di un conto corrente sul qua […]
Statistiche del Blog
  • 39,172 hits
Categorie
Archivi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: