Annunci

From Google Drive to Google Plus Photos

The Net is full of articles and tutorials about having Google Drive photos and videos on Google Plus Photos Service in order to share or edit them but it is, at the present date, my full experience as a deep Google Apps’ user, with some tips and tricks.

First of all there three way to have your Google Drive photos and videos also in Google Plus Photos.

  1. Manually uploading (or Auto Backuping with the Auto Backup App or Desktop Application) them from your HDD or SSD, but in this way you are going to occupy double the space and taking double the time to upload;
  2. Automatically loading folders as albums (no possibility to have a tree organization) flagging the settings feature “Show Drive photos and videos in your photo library
  3. Manually loading the photos directly from Google Drive without uploading it from your computer.

The next is a workaround tutorial to get back the removed album to Google Plus Photos. Of course, you had to be activated in the Google Plus settings, the feature about seeing Google Drive photos in Google Plus.

Continua a leggere

Annunci

Tenere in perfetta efficienza la vostra Gmail

gmailSono un grande fan del mondo Google, e lo utilizzo in pieno, sia nelle sue funzioni gratuite, che in quelle a pagamento (che comunque sono a basso costo), passando per quelle sponsorizzate. Considero ad esempio la Gmail, ovvero la Google Mail, che nel mese di aprile 2013 ha compiuto 9 anni, il miglior sistema di posta elettronica al mondo. Se avesse anche la possibilità di integrare la certificazione s/mime senza plug-in di terze parti, sarebbe il sistema perfetto anche per la posta elettronica certificata (PEC).

In ogni caso, mi accorgo sempre più spesso che molti utilizzatori della Gmail (la maggior parte a dir la verità) non la sanno usare. Ad esempio, non sanno che è importantissimo svuotare la cartella della Posta in Arrivo archiviandone il contenuto letto e non sanno che è vietato usare la Gmail come archivio dati salvando bozze con allegati (si rischia la chiusura dell’account). Questi due semplici esempi richiamano un problema assai diffuso ovvero quello del sottoutilizzo delle potenzialità di un sistema.

Continua la lettura dell’articolo

Nuove frontiere informatiche: Google Olezzo BETA

Google porta avanti la tecnologia con la ricerca dei profumi e delle puzze.

Ecco il nuovo servizio per gli utenti. Come dice il sottotitolo: Annusare per credere.

Grazie ai nuovissimi smartphone dotati di SMELLCD 1.8, potete sperimentare odori precisi e controllati.

[youtube http://youtu.be/VFbYadm_mrw%5D

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: