Annunci

Fountain Pen Review: Pelikan M1000 Green Stripes Medium

1) First impressions
The M1000 has been my dream since I bought my first Pelikan, but I have always been stopped by its prohibitive price. I was always attracted by the combination of big nib, big size, pen lightness and internal solid brass mechanism. Whereas it is the Pelikan Souverän series flagship it has been paid very low on ebay and the shipment from a german private person was fast. The package was perfect but the pen, not being sold by an official dealer, was provided without the deluxe package which would have had a TG1 ink bottle with pen rest, in addition to the included standard soft cardboard box with the hard cardboard inside. Inside the box there was not even the instructions/maintenance/warranty booklet and to my request of explanations, the seller quickly told me that I had a warranty of 1 year with him but at the 99.999% I would not have needed of it. However, the pen was a gift from my girlfriend and never look a gift horse in the mouth.
The initial impact was very exciting for me and today I am still surprised by many of its characteristics and when I hold it in my hand I always feel good.

2) Aesthetics and finishing
As for all other Pelikan pens owned by me, also this pen is perfect or it is perhaps even more better being the Souverän series flagship. The pen is in the classic version with semitransparent green stripes, black resin for handle, knob and cap and 23Kt gold-plated trims. It’s completely diamond polished and has no smearing of any kind even though the green rows are not perfectly parallel to the pen axis. I am very satisfied with the overall quality of construction that obviously was not clear from the photos.

3) Design, size and weight
The pen is in a diamond polished acrylic. The shape is the Pelikans’ classic cylindrical shape with rounded ends and on the cap tip there is the golden Pelikan symbol. The clip is shaped like a pelican beak with eyes close to the cap tip. Both at the base of the cap and at the base of the plunger knob there are 2 gold-plated bands which give even more emphasis to the majesty of this pen that live is much more beautiful and enjoyable than I could expect. The pen is over-sized and infact it is long 146 mm capped, 135 mm uncapped, 177 mm posted, while its weight is of gr. 33.3. The cap alone measure 70 mm. The diameters are: 12 mm for handle, 14.5 mm for body, 15 mm for cap. Having small hands the pen is more comfortable uncapped for me but it can also be used posted without compromising the balance.

4) Nib design and performance
The maxi nib is 18Kt solid bicolour gold and its stroke is Medium. I chose Medium because with the M200 I experienced that with Fine the ink lasts for too long and in this way I have more opportunity to experiment with new inks or get rid of one if I am bored of it; infact you have to consider how much ink can be hold in this pen, I like change ink from time to time, and that I have large stocks of Pelikan 4001 Brilliant Black. However it seems slightly larger than M150 medium. It’s absolutely rigid and runs well on any type of paper. The flow is slightly abundant but not so much to bleed through the Quablock by Pigna paper sheet, just as much for what is necessary to use blotting papers when you turn the sheet if you do not want to wait that the ink dries. The feed system is a classic Pelikan with horizontal plastic strips that, whereas the nib size, are many and thin. Everything is easily unscrewable for replacements, repairs, or for easier pen cleaning.
As pen for greeting cards, for letters and diary I am very pleased because even though the nib is big it is very comfortable. Unfortunately in Moleskine the amount of ink that comes out from the nib slightly bleeds through the sheet and has also a little feathering effect. Instead it is perfect with Ciak paper. The nib measures are: length 26 mm, wingspan 9 mm.

5) Filling System
The M1000 has a classic filling piston system but its peculiarity is almost invisible from the outside and it’s that all components are made of solid brass and are virtually indestructible. The pen ink capacity is significant also if you remove the classic three drops after initial filling, but given the medium-broad nib and the flow a little abundant, the ink doesn’t really last for too long but as I have already written, it is a solution that I have personally selected and then I am satisfied with it. I think that the plunger moves really well without any problems and it is interesting to see quickly and significantly decrease of the ink bottles level when the pen is being filled.

6) Cost / Value
Although the pen has been donated to me for my birthday by my girlfriend, I know that its price was € 225.00, bought on ebay from mundo_handel, unofficial dealer that provides a one-year warranty with him. The purchase was made on June 12nd 2008, with € 15.00 for shipping costs. I think it’s odd that Pelikan does not provide a lifetime warranty for its Souverän series flagship pen. Other brands do it for their flagships thence giving more value to the pens especially in the large collectors’ market. My girlfriend felt very good as buyer with mundo_handel and I think that she did a good deal whereas the pen has an official almost double price.

7) Overall opinion and conclusions
I think the M1000 will remain the flagship of my pen collection, not only because I have always dreamed of it and it was a gift from my girlfriend, but also because it was much better than I expected, unlike other pens of superior cost. For someone the green striped color sounds a little bit vintage but I really like it because of semitransparent effects that permits almost to see the mechanism and the ink. The Pelikan site is unable to convey the emotions that you feel holding this pen, not even with pictures of the black version. I know that there is also a version with silver trim and cap and is called the M1050 but I wouldn’t like it because as I have seen with other pens, silver, becoming dark and oxidized, will ruin the aesthetics. I suggest to buy the M1000 for sure, especially if it is still at this price.

Annunci

Recensione Stilografica Pelikan M1000 Green Stripes Medium

1) Prime impressioni
La M1000 è stata il mio sogno fin da quando ho comprato la prima Pelikan, ma è sempre rimasto tale per via del prezzo proibitivo.
Mi ha sempre attratto il connubio tra maxi pennino, maxi dimensioni, leggerezza della penna e componenti interni in ottone. Per essere l’ammiraglia delle Pelikan è stata pagata poco su ebay e la spedizione da un privato tedesco è stata velocissima. Il pacco era perfetto ma la penna, non essendo venduta da un rivenditore ufficiale, mi è stata fornita senza la confezione deluxe che avrebbe avuto una boccetta di inchiostro ma con la scatola standard di cartoncino morbido esterno e cartone duro per quella interna. All’interno della scatola non era presente neanche il libretto di istruzioni manutenzione e garanzia e alla mia richiesta di spiegazioni il venditore si è affrettato a dirmi che avevo un anno di garanzia presso di lui ma che al 99.999% non ne avrei avuto bisogno. Comunque la penna è stata un regalo della mia ragazza e a caval donato non si guarda in bocca.
Nonostante ciò, l’impatto iniziale è stato per me molto emozionante e ancora oggi mi meravigliano molte sue caratteristiche e tenerla in mano mi da sempre belle sensazioni.

2) Estetica e rifiniture
Come per tutte le altre Pelikan da me possedute anche questa è perfetta o forse lo è ancor di più essendo l’ammiraglia. La penna è nella classica versione a righe verde semitrasparenti, con impugnatura pomello e cappuccio neri e particolari placcati oro 23Kt. E’ completamente lucidata a diamante e non ha sbavature di alcun tipo anche se le righe verdi non sono perfettamente parallele all’asse della penna.
Sono complessivamente molto soddisfatto della qualità di costruzione che ovviamente era impossibile capire dalle foto.

3) Design, dimensioni e peso
La penna è in acrilico lucidato a diamante. La forma è la classica delle Pelikan, a forma cilindrica con estremità bombate e sull’estremità del cappuccio c’è il simbolo Pelikan dorato. La clip ha la forma di un becco di pellicano con gli occhi vicino all’attaccatura. Sia alla base del cappuccio che alla base del pomolo dello stantuffo ci sono 2 fascette dorate che danno ancor più risalto alla maestosità di questa penna che dal vivo è molto più bella e piacevole di quanto mi potessi aspettare.
La grandezza della penna è over-size e infatti è lunga chiusa 146 mm, stappata 135 mm, aperta con cappuccio 177 mm, mentre il suo peso è di gr. 33.3. Il tappo da solo misura 70 mm. I diametri sono: impugnatura 12 mm, corpo 14.5 mm, tappo 15 mm.
Avendo la mano piccola per me la penna è più comoda senza tappo ma è utilizzabile anche con questo senza comprometterne il bilanciamento.

4) Design e performance del pennino
Il maxi pennino è in oro 18Kt bicolore e il suo tratto è medio. Ho scelto medio perché con la M200 ho potuto sperimentare che Fine fa durare troppo l’inchiostro della penna e visto quanto ce ne sta nella penna e che a me piace cambiare inchiostro ogni tanto e che ho anche grandi scorte di Pelikan 4001 Brilliant Black, in questo modo ho più possibilità anche di sperimentare nuovi inchiostri o di liberarmi di uno se mi annoia. Mi sembra comunque leggermente più grosso del tratto medio della M150. E’ assolutamente rigido e scorre bene su qualsiasi tipo di carta. Il flusso dell’inchiostro è leggermente abbondante ma non da trapassare il foglio di carta Quablock by Pigna, giusto quel tanto per il quale si rende necessario l’uso della carta assorbente quando si gira il foglio se non si vuole rimanere ad aspettare che l’inchiostro asciughi. Il sistema di capillarizzazione è il classico Pelikan a lamelle orizzontali in plastica che, vista la grandezza del pennino, sono molte e sottili. Il tutto è svitabile facilmente per sostituzioni, riparazioni o per una più facile pulizia della penna.
Come penna per biglietti di auguri, per diario e per lettere sono molto soddisfatto perché pur essendo grande il pennino è molto comodo. Purtroppo nei Moleskine la quantità di inchiostro che fuoriesce dal pennino trapassa leggermente il foglio e fa anche l’effetto peluria. Invece con la carta Ciak è perfetto. Misure pennino: lunghezza 26 mm, larghezza alare 9 mm.

5) Sistema di ricarica
La M1000 ha un sistema di ricarica classico a pistone ma la sua particolarità è quasi invisibile dal di fuori e consiste nel fatto che tutti i componenti sono in ottone massiccio e quindi praticamente indistruttibili.
La capacità della penna è notevole anche tolte le classiche tre gocce iniziali dopo il caricamento, ma visto il tratto medio grosso e il flusso un po’ abbondante, non dura poi tanto ma come ho già scritto, è un abbinamento che ho scelto personalmente e quindi mi sono soddisfatto.
Trovo che lo stantuffo scorra veramente bene senza alcun problema ed è interessante veder scendere velocemente e sensibilmente il livello delle boccette quando la penna si riempie.

6) Costo / Valore
Nonostante la penna mi sia stata regalata per il mio compleanno dalla mia fidanzata, so che il suo prezzo era di € 225.00, comprata su ebay da mundo_handel, rivenditore non ufficiale che fornisce un anno di garanzia presso di lui. L’acquisto è stato effettuato il 12 Giugno 2008, con € 15.00 di spese di spedizione.
Trovo strano che la Pelikan non fornisca una garanzia a vita per la sua ammiraglia. Altre case lo fanno dando così ancor più valore alla penna soprattutto nel grande mercato dei collezionisti. La mia ragazza si è trovata molto bene come acquirente e penso che abbia fatto un affare visto che la penna ha un prezzo ufficiale che è quasi doppio.

7) Opinione complessiva e conclusioni
Penso che la M1000 rimarrà a lungo la penna ammiraglia della mia collezione, non solo perché l’ho sempre sognata e poi mi è stata regalata dalla mia anima gemella ma anche perché è risultata molto migliore di quanto mi aspettassi al contrario di altre penne pagate anche di più.
Ad alcuni la colorazione a righe verdi può sembrare troppo vintage ma a me piace molto per via dell’effetto di semitrasparenza del meccanismo e dell’inchiostro.
Il sito Pelikan non riesce a trasmettere le emozioni che si provano impugnando questo gioiello, neanche con le foto della versione nera. So che esiste anche una versione con finiture e cappuccio in argento massiccio e si chiama M1050 ma non mi sarebbe piaciuta perché come ho potuto constatare con altre penne, l’argento scuro e ossidato ne rovinerebbe l’estetica.
Consiglio sicuramente l’acquisto, soprattutto se si trova ancora a questo prezzo.

Fountain Pen Review: Pelikan M200 Demonstrator Anthracite Fine

1) First impressions
I have always liked the demo models especially when the filling system is not with cartridge. I have seen this pen for the first time online on ebay, but the various models were always among auctions and the final prices plus shipping costs were not worth spending over the candle, despite its gray actracted me, more and more. One day I stopped at the shop Cartoleria Dettori in Cagliari (Sardinia, Italy) to see which pen they had and it was there and looked at me and it looked like it was waiting for me. So I bought it.
The box was a classic Pelikan soft cardboard with a hard cardboard inside with warranty, loading and maintenance booklet.

2) Aesthetics and finishing
The pen is “diamond” polished transparent gray plastic with gold plated trims. Like all other Pelikan pens it is perfectly assembled with no imperfections or smudged and it seems better than in photos.

3) Design, size and weight
As I have already written, the pen is in transparent grey plastic, with classic cylindrical shape, curved ends and cap tip with golden pelican. The clip is shaped like a pelican beak with eyes at the beginning. There is a golden ring at the base of the pin for piston movement. The pen measures 125 mm capped, 121 mm uncapped, 146 mm posted, 57.5 mm cap lenght, 12 mm body diameter, 13 m cap diameter, 9.5 mm grip diameter. The size is average-regular and its weight is of gr. 13.8. When in use the pen is well balanced, comfortable and easy to handle with and without cap which, weighing very low, has almost no effect.

4) Nib design and performance
The gold plated stiff steel nib measures 19 mm in length and wingspan 6.5 mm. The stroke is fine and I chose it because it was the only way I found it. Compared to the medium of the M150 is definitely a fine stroke and probably the nibs are of the same series. However, it is flowing and smooth on all types of paper. The ink doesn’t dry easily in the nib but does not stay too much even on paper.
The classical feed system is in plastic with horizontal strips. The nib is unscrewable like all Pelikan nibs and can be replaced with one from the same series, as well as allowing easy maintenance of the pen.

5) Filling system
The M200 has a classic piston filling system operated directly at the extreme end of the body. The system components  are in plastic because the pen is in a low level class.
Considering the classic three drops to extract immediately after filling, the pen can hold a quantity of ink that allows prolonged use without the fear that the ink will end ahead of schedule. In any case, pen grip and nib are compatible with Stipula Netto Netto and Visconti traveling ink systems .

6) Cost / Value
When I saw the pen on ebay, italian auctions ended always around € 70.00 plus shipping costs and the foreigners buy-now were € 60.00 plus shipping costs to Italy and then they were equivalent. Then I bought it on January 17th, 2008 at the dealer Cartoleria Dettori in Cagliari and I paid it € 60.00 new, and considering that is a demo out of production and that the pen is really beautiful in this transparent gray, I believe I have done a good deal. Warranty, for all Pelikans, is for 3 years but I think I will never benefit of it if has the same reliability of the M150.
I feel good buying at Cartoleria Dettori where in the past I could buy some rare pieces on behalf of members of FPN, too.

7) Overall opinion and conclusions
Considering as advertising the information collected on FPN, on ebay auctions and on the Pelikan site, I can say that they have well described the pen even if the light changes everything in a photo. In my collection the pen is placed in an intermediate position, not so much for the value, which is average-low, but for the peculiarity of the pen, now rare, which was also produced in other demo (and non demo) colorations. Undoubtedly I would buy the pen again, and I suggest to anybody that found a M200 still around to take it for collection or personal use and not as an investment.

Recensione Stilografica Pelikan M200 Demonstrator Antracite Fine

1) Prime impressioni
Mi sono sempre piaciuti i modelli Demo soprattutto quando il caricamento non è a cartuccia. Ho visto online su ebay per la prima volta questa penna ma i vari modelli erano sempre all’asta e tra prezzo finale e spese di spedizione la spesa non valeva più la candela, nonostante il suo grigio mi attirasse sempre di più. Un giorno mi sono fermato presso la Cartoleria Dettori a Cagliari per vedere che penne avevano e lei era lì che mi guardava e sembrava che mi aspettasse.
La scatola era classica Pelikan in cartoncino morbido esterno e duro per quella interna e con libretto di garanzia, caricamento e manutenzione.

2) Estetica e rifiniture
La penna è in plastica trasparente grigia lucidata “a diamante” con rifiniture dorate. Come per tutte le altre Pelikan la penna è assemblata perfettamente senza imperfezioni o sbavature e sembra meglio che nelle foto.

3) Design, dimensioni e peso
Come ho già scritto la penna è in plastica trasparente grigia, con classica forma cilindrica, estremità bombate ed estremità del cappuccio con simbolo dorato Pelikan. la clip è a forma di becco di pellicano con gli occhi nella parte iniziale. C’è una fascetta dorata alla base del perno per il movimento del pistone. La penna misura chiusa mm 125, aperta senza cappuccio mm 121, aperta con cappuccio mm 146, cappuccio mm 57.5, diametro corpo mm 12, diametro cappuccio mm 13, diametro impugnatura mm 9.5. La grandezza è medio regolare e il suo peso è di gr. 13.8. Durante l’uso la penna è ben bilanciata, comoda e facilmente impugnabile con e senza cappuccio che pesando pochissimo non influisce.

4) Design e performance del pennino
Il pennino è di tipo piccolo rigido e misura in lunghezza mm 19 e in larghezza “alare” mm 6.5. Il tratto è fine e l’ho voluto così perché solo così l’ho trovato. Rispetto al medium della M150 è sicuramente un tratto fine e probabilmente i pennini sono della stessa serie. Comunque il tratto è fluido e scorrevole su qualsiasi tipo di carta. L’inchiostro non secca facilmente nel pennino ma non rimane neanche troppo abbondante sulla carta.
Il sistema di capillarizzazione è di tipo classico lamellare in plastica con lamelle orizzontali. Il pennino è svitabile come tutti i pennini Pelikan e può essere sostituito con uno della stessa serie, oltre a permettere una facile manutenzione della penna.

5) Sistema di ricarica
La M200 è una penna con sistema classico a pistone azionabile direttamente nella parte estrema del corpo. I componenti del sistema sono in plastica essendo la penna di fascia bassa.
Considerando le 3 gocce da togliere subito dopo il riempimento, la penna contiene una quantità di inchiostro tale da permettere un utilizzo prolungato senza la paura che l’inchiostro finisca prima del previsto. In ogni caso pennino e impugnatura sono compatibili con i sistemi Stipula Netto Netto e Visconti Calamaio da viaggio.

6) Costo / Valore
Quando ho visto la penna su ebay, le aste italiane finivano sempre intorno a € 70.00 più le spese di spedizione e i compra subito stranieri erano a € 60 più spese di spedizione e quindi si equivalevano. L’ho comprata il 17 gennaio 2008 nella Cartoleria Dettori l’ho pagata € 60.00 nuova e considerando che è una demo fuori produzione ritengo di aver fatto un buon affare. La garanzia, come per tutte le Pelikan, è di 3 anni ma penso che non ne usufruirò mai se ha la stessa affidabilità della M150. Secondo me € 60.00 sono spesi più che bene perché la penna è proprio bella in questo grigio trasparente.
Mi sono trovato sempre molto bene come cliente della Cartoleria Dettori dove ho potuto acquistare alcuni pezzi rari anche per conto di membri di FPN.

7) Opinione complessiva e conclusioni
Se considero come pubblicità le informazioni raccolte su FPN, sulle inserzioni ebay e sul sito Pelikan, posso dire che hanno descritto molto bene la penna anche se per le foto la luce cambia tutto.
Nella mia collezione la penna si colloca in una posizione intermedia, non tanto per il valore, che sarebbe medio basso, quanto per la peculiarità della penna, ormai rara, che è stata prodotta anche in altre colorazioni demo e non. La ricomprerei certamente e consiglio chiunque ne trovi ancora in giro di prenderne almeno una, più per collezione/uso personale che come investimento.

Fountain Pen Review: Pelikan M150 Black GT Medium

1) First impressions
This pen has convinced me on two points, yet still valid for me: the high quality of all level Pelikan products and the incredible versatility of the piston filling system and its low cost compared to the cartridges. Then I was attracted by this pen because of three features: the brand that was not still tested at the time, its cost and the filling system. Unfortunately it was not so easy to find it because dealers in my city don’t sell it because it is an entry-level model. So I bought it online after reading several positive comments on FPN. The soft cardboard carton box, with the traditional hard cardboard box inside, had all the original Pelikan symbols and the booklet contained in addition to the warranty instructions, even the pen loading and maintenance instructions.

2) Aesthetics and finishing
Although it’s the basic modern model of Pelikan piston filling pens, the quality of this pen, talking about assembly and finishing, is absolute. The pen is glossy black with gold plated trims and exists only in this coloring. Observing closely the pen it doesn’t have any imperfection either in body, in cap and even in the nib, as to emphasize that Pelikan has the same attention to quality both for the cheaper and for the most expensive models, which price is due to their design, construction materials and limited edition production. I was certainly impressed by the pen even considering the online photos of the pen that have never been great, perhaps for the fact that was not convenient to take spectacular photos of a cheap model.

3) Design, size and weight
The pen is completely in black smooth diamond polished acrylic. It has a classic cylindrical shape with slightly curved ends and the cap tip has the traditional golden pelican. The clip is shaped like a pelican beak with eyes at the beginning, like in all Pelikan pens. The pen is very thin and small-medium lenght, so it is perfect for carriage being pocket-size. Its lengths are: 120 mm capped, 116 mm uncapped, 142 mm posted and 53.5 mm the cap alone. The diameters are: 12.5 mm of the cap, 11 mm of the body and 9 mm of the grip. Finally, the weight of the pen is gr. 12.5, that for someone it may seem low, but you get used easily to it.

Pelikan M150 Black GT Medium nib detail (by andrea=netnemo)4) Nib design and performance
The small steel nib is gold plated with a length of 18.5 mm and wingspan of 6 mm. The stroke is Medium, chosen because it is more common. I was expecting an everyday easy writing and it was. Compared to other medium is actually a real medium, and it runs very well on any kind of paper even though at the beginning it was a little scratching. The ink flow is steady and regular enough to allow quite long pauses without risking to let dry the ink and without inundate the paper, creating transparency effects. The feed system is in plastic with horizontal strips, a classic of Pelikan pens. The nib is screwable and replaceable and this results in a considerable easy maintenance of the pen.
I am very pleased with the nib quality and this has prompted me to medium and high level models.

5) Filling System
The pen has a classic piston filling system, with the mechanism and components in plastic and a semitransparent green window for assessing the ink level when it is out of the end. It has no reserve system but with the small nib and the smooth plastic grip, it’s easy to refill it even “on-the-go” with the Stipula Netto Netto inkwell or with the Visconti Travelling Inkpot. Considering the classic three drops the pen can hold as much ink that in an everyday use it does not last long but it allows an easy transport.

6) Cost / Value
I bought the pen on March 13rd,  2006 from http://www.eprice.it at the price of € 39.32, which in fact was the suggested customer list price from Pelikan. Recently I have taken the same as a gift for my aunt in Cagliari at Cartoleria Dettori at the price of € 40.00. Apart from the not updated prices of the city dealer, its value should be slightly increased but not so much as it’s just an entry-level. For my pen, the warranty is no longer valid, because it was for 3 years.

7) Overall opinion and conclusions
The FPN reviews well described the merits of the pen and I also agree saying that the paid price is good and you realize it only with an everyday use of the pen. From what I understand, it is the evolution of the M481 that I bought later but I consider that less beautiful than M150.
If you are looking for a pen, small and handy, pocket-sized, with no frills, of good quality, this pen is for you but only if you love the piston filling system.
Whereas my full experience with Pelikan, at present I would buy at least a M300, but this remains my first real Pelikan.

Recensione Stilografica Pelikan M150 Black GT Medium

1) Prime impressioni
Si può dire che questa penna mi abbia convinto su due questioni tutt’oggi per me ancora valide ovvero l’estrema qualità dei prodotti Pelikan di qualsiasi fascia e l’incredibile versatilità del caricamento a pistone nonché la sua economicità rispetto alla cartuccia.
Sono stato quindi attirato da questa penna da tre aspetti: marchio non ancora provato per l’epoca, costo e sistema di caricamento.
Purtroppo non è stato facile trovarla in quanto i negozi in città non la vendono facilmente essendo un modello entry-level.
L’ho comprata quindi online dopo aver letto vari commenti positivi su FPN. la scatola era in cartoncino morbido esterno e cartone duro internamente, con tutti i simboli e libretti e le scritte Pelikan originali. Il libretto conteneva oltre alle istruzioni di garanzia, anche le istruzioni sul caricamento e sulla manutenzione della penna.

2) Estetica e rifiniture
Pur essendo il modello moderno base delle Pelikan a pistone, la qualità di questa penna per quanto riguarda assemblaggio e rifiniture è impeccabile.
La penna è nera lucida con rifiniture dorate ed esiste solo in questa colorazione.
Osservando da vicino la penna essa non riporta neanche un’imperfezione né nel copro né nel cappuccio e neanche nel pennino, come a voler sottolineare che la Pelikan ha la stessa attenzione alla qualità sia per i modelli economici che per quelli più costosi, resi tali quindi dal design, dai materiali di costruzione e dal numero limitato in produzione. La penna mi ha sicuramente colpito visto anche che le foto online della penna non sono mai state un granché forse per il fatto che non valeva la pena fare spettacolari foto su di un modello economico.

3) Design, dimensioni e peso
La penna è completamente in acrilico nero, levigata e lucidata “a diamante”. E’ di forma classica cilindrica e ha le estremità leggermente bombate. L’estremità del cappuccio riporta il simbolo del pellicano dorato. La clip ha la forma di un becco di pellicano con gli occhi nella parte iniziale, come in tutte le Pelikan. La penna è molto sottile e medio piccola quindi è perfetta per il trasporto essendo completamente tascabile. La sua lunghezza da chiusa è di mm 120, da aperta senza cappuccio mm 116, mentre con cappuccio mm 142, e del solo cappuccio mm 53.5. Il diametro del cappuccio è di mm 12.5, del corpo mm 11, e dell’impugnatura mm 9. Infine il peso della penna è di gr. 12.5 che per alcuni può sembrare poco, ma ci si abitua facilmente.

Pelikan M150 Black GT Medium nib detail (by andrea=netnemo)4) Design e performance del pennino
Il pennino è di tipo piccolo in metallo dorato con lunghezza di mm 18.5 e larghezza alare di mm 6. Il tratto è Medium, scelto perché essendo quello più comune mi aspettavo un tratto comodo per la scrittura quotidiana e così è stato. Paragonato ad altri medium è effettivamente un medio, e scorre molto bene su qualsiasi tipo di carta anche se all’inizio era un po’ grattante. Il flusso dell’inchiostro è costante e regolare tanto da permettere pause anche piuttosto lunghe senza rischiare che si secchi l’inchiostro ma senza inondare il foglio creando effetti di trasparenza. Il sistema di capillarizzazione è in plastica a lamelle orizzontali, un classico nelle Pelikan.
Il pennino è svitabile e sostituibile e ciò comporta una notevole facilità nella manutenzione della penna.
Sono molto contento della qualità del pennino e anche questo mi ha spinto verso i modelli maggiori.

5) Sistema di ricarica
La penna ha un sistema di ricarica a pistone di tipo classico, con meccanismo e componenti in plastica e finestra verde semitrasparente per valutare il livello dell’inchiostro quando è alla fine. Non ha sistemi di riserva ma essendo il pennino piccolo e l’impugnatura in plastica liscia, è facile da ricaricare anche al “volo” o con il calamaio Stipula Netto Netto o con il calamaio da viaggio Visconti.
Considerando le classiche tre gocce la penna può contenere quel tanto di inchiostro che nell’uso quotidiano non dura molto ma ne permette il facile trasporto.

6) Costo / Valore
Comprai il 13 marzo 2006 la penna da eprice.it pagandola € 39.32, che infatti era il prezzo di listino consigliato al pubblico. Recentemente ne ho preso una identica come regalo per una mia zia a Cagliari preso la Cartoleria Dettori pagandola € 40.00. A parte i prezzi non aggiornati il suo valore dovrebbe essere leggermente aumentato ma non di tanto essendo appunto una entry-level. La garanzia ha una validità di 3 anni.

7) Opinione complessiva e conclusioni
Le prove su FPN descrivevano bene i pregi della penna e anche io concordo nel dire che per il prezzo pagato la penna è ottima ma ci si rende conto di questo solo usandola quotidianamente. Da quel che ho capito in realtà questa è l’evoluzione della M481 che ho comprato successivamente ma che considero meno bella di questa.
Se cercate una penna piccola e maneggevole, tascabile, senza fronzoli ma di qualità, questa penna fa al caso vostro ma solo se amate il caricamento a pistone.
Oggi come oggi prenderei almeno una M300 vista l’esperienza totale con Pelikan ma questa rimane la mia prima vera Pelikan.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: